Fumare erba fa (realmente) male? Le cose che non ti hanno detto

Sei un adolescente alle prime esperienze. Un genitore preoccupato. O semplicemente una persona curiosa. In ogni caso ti sarai posto almeno una volta questa domanda. Fumare erba fa male? Quali sono gli effetti collaterali? O ancora. Si può morire per overdose di marijuana?

Indice

Fumare erba fa male

Medici e scienziati non hanno più alcun dubbio. La cannabis è una sostanza naturale, atossica e decisamente meno dannosa delle sostanza vendute legalmente dallo Stato.

Gli effetti collaterali del fumare erba. Perché non abusarne

Precisiamo un concetto fondamentale. L’abuso di qualsiasi sostanza porta degli effetti collaterali più o meno gravi.

“La cannabis è una sostanza psicoattiva che bisogna utilizzare con responsabilità”. Questa frase è un mantra da tenere a mente se fumassi marijuana.

Vediamo gli effetti collaterali dati da abuso di cannabis :

  • Sonnolenza.
  • Diminuzione delle capacità cognitive.
  • Modificazione della percezione spazio-temporale.
  • Tachicardia.
  • Dilatazione delle pupille.
  • Senso di disinibizione.
  • Danni polmonari.
  • Dipendenza.

Leggi anche: Rimedi (efficaci) per smaltire gli effetti della marijuana

Si può morire per overdose di marijuana?

A differenza di alcool, tabacco e farmaci di ogni tipo, la Cannabis è priva di dose letale.

La DEA, Drug Enforcement Administration, in diversi esperimenti ha cercato di determinare il DL50 della cannabis. Un parametro che indica la dose di una sostanza, da assumere in una sola volta, in grado di uccidere il 50% della popolazione di cavie.

Gli studi riportano: “Attualmente si stima che il livello di DL50 nella marijuana sia intorno ai 1:20.000 o 1:40.000″. In termini numerici un fumatore dovrebbe fumare circa 680 kg in circa 15 minuti per avere un effetto mortale.

Possiamo affermare che, la cannabis non ha mai causato la morte diretta di un singolo uomo nella storia dell’umanità.

La tua esperienza personale

Ora tocca a te. Sei un consumatore abituale? Hai mai notato questi effetti su di te? Lascia un commento.

Autore: Raffaele Migliucci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *